Trovare lavoro? Ecco come

[Articolo aggiornato il 13 Gennaio 2022]

Ti sei appena laureato/ diplomato o semplicemente vuoi trovare lavoro e non sai da dove cominciare?

Un primo consiglio è cercare di capire cosa ti piacerebbe veramente fare. Buttarsi alla ricerca di un lavoro senza sapere cosa cercare, oltre ad essere inefficiente, è anche poco produttivo.

Una volta capito cosa vuoi fare, valuta quali proposte offrano a chi ha il tuo stesso titolo/diploma. Su Stupendio trovi già diverse opportunità in diverse città e regioni.

Quali canali per trovare lavoro

Un consiglio è non affidarsi ad un solo motore di ricerca per trovare un nuovo lavoro, ma dedicare almeno 15 minuti al giorno, sui tre o quattro motori che hai selezionato.

Di seguito ti indico quelli che possono aiutarti a cercare nuove posizioni:

  • Stupendio: semplice ed intuitivo. Troverai molte posizioni aperte in Italia ed all’estero con link diretti alle aziende. Oltre che dati su stipendi e benefit che le aziende offrono ai propri dipendenti.
  • Linkedin: social network per costruire relazioni lavorative. E’ un ottimo strumento, con tante posizioni disponibili. Attenzione però che la competizione è elevatissima. Rischiate che il vostro CV sia uno tra i tanti.
  • Monster: piattaforma americana molto in uso e con grande quantità di lavori disponibili. Ha a disposizione il portale web e la app. Attenzione però, il loro guadagno è sulla quantità di applicazioni inviate per una posizione. Punterà a farvi applicare il più possibile, anche se non avete alcuna possibilità.
  • Indeed: piattaforma internazionale con una grandissima quantità di lavori disponibili all’estero. Attenzione però, anche in questo caso il loro guadagno è sulla quantità di applicazioni inviate per posizione. Punterà anche lei a farvi applicare il più possibile, anche se non avete alcuna possibilità.

Un ultimo modo per trovare lavoro in una particolare azienda è verificare se hai qualche contatto al suo interno che possa farti sapere se vi sono aperte particolari posizioni oppure affidarti ad un head hunter. Non è la strada più comune ma se hai fortuna può essere quella che ti può garantire un primo colloquio con l’azienda.

Per trovare lavoro l’efficienza è la parola chiave

Innanzitutto non applicare a tutto quello che ti capita a tiro. Se qualcosa proprio ti fa schifo in partenza non provarci, rischierai di metterti in cattiva luce verso aziende che stanno cercando.

Attraverso i canali sopra citati, sappi che le aziende o gli head-hunter, sanno a quante posizioni hai applicato negli ultimi giorni.

come trovare lavoro

Non avere paura se il tuo profilo non combacia alla perfezione, le aziende potrebbero cercare un profilo un po’ diverso rispetto a quello descritto.

Dedica il tempo necessario a scrivere il Curriculum Vitae e la tua Cover Letter. E non abbatterti, ricorda che in media verrai avrai il tuo colloquio in 1 caso su 100. Se vuoi provare a stupire il recruiter ed aggiungere un po’ di personalità al tuo CV, consulta la nostra guida su come creare un Curriculum Vitae creativo.

Quindi non disperare!

Per ricapitolare

Per non farsi sfuggire le posizione disponibili ed aumentare le tue possibilità di trovare lavoro, usa costantemente i motori di ricerca dedicati come Stupendio. Vedrai che troverai il tuo lavoro ideale.

Ti hanno chiamato per il primo colloquio e non sai cosa fare? Leggi il nostro articolo dedicato “Primo colloquio cosa fare” e come fare successivamente una “Email di follow up“.

Buona fortuna!

Condividilo!

Facebook447
Instagram159