Vivere ad Amsterdam: stipendi e vita

Stai pensando di vivere ad Amsterdam? Sei nel posto giusto. Infatti è essenziale capire subito quale è il costo della vita ad Amsterdam. Prima di prendere una decisione importante come questa. In generale, il costo della vita ad Amsterdam è molto più alto rispetto all’Italia. Secondo il rapporto “2023 Expat Insider” di InterNations. Il costo della vita ad Amsterdam è il 28% più alto rispetto al costo medio della vita in Italia.

Ma andiamo per ordine. Amsterdam è una città molto bella e vivace. Ma è bene essere preparati dal punto di vista economico, prima di partire con questo nuovo capitolo nella tua vita.

Scopri che stipendio offrono le aziende

Prima di vedere il costo della vita ad Amsterdam, è meglio farsi un’idea di cosa offra il mercato.

Non avete idea di quanto pagano le aziende competitor in Italia? Basta visitare Stupendio. Troverete non solo gli stipendi, ma anche i benefit aziendali offerti ai dipendenti. Insomma potrete avere anche dell’altro.

Con il nostro comparatore, potrete anche vedere le differenze tra aziende. Vi darà un’idea chiara di come le aziende si propongono. E come attraggono i talenti come voi.

vivere ad Amsterdam e costo della vita ad Amsterdam

Stipendio per vivere ad Amsterdam

Ora che abbiamo capito quale è il costo della vita ad Amsterdam, è importante discutere quale può essere lo stipendio per vivere ad Amsterdam. Infatti prima di trasferirsi bisogna avere uno stipendio adeguato per sostenere una vita confortevole. Questo perché vivere ad Amsterdam è più costoso di vivere in Italia. Anche se ciò varia di molto in base a diversi fattori. Tra cui il tuo stile di vita, le tue proprie esigenze e la posizione dell’alloggio. In generale, tuttavia, è bene avere almeno uno stipendio di 2.500 euro netti al mese per vivere ad Amsterdam in modo adeguato nella città.

Mentre sappi che lo stipendio medio per vivere ad Amsterdam è di 68.000 euro lordi l’anno. Che è quasi il doppio dello stipendio medio in Italia.

Ricorda anche che le tasse sono molto alte. Forse più che in Italia. Infatti si arriva anche al 50% con stipendi bassi. Se poi si considera che quasi tutti hanno uno stipendio sopra i 50.000 euro lordi l’anno. Si può capire perché si pagano molte tasse.

Clicca qui per trovare il tuo prossimo lavoro!

Come fare per andare a vivere ad Amsterdam?

Se stai pensando di andare a vivere ad Amsterdam, ci sono alcune importanti tappe da seguire. Questo per rendere il tuo sogno in una realtà. Essendo italiano si parte con alcuni vantaggi. Infatti ti puoi trasferire ad Amsterdam quando vuoi. Per trovare lavoro, o anche per vivere. E se ti fermi oltre 6 mesi, devi solo iscriverti all’AIRE.

Se invece non sei cittadino di un paese dell’EU. Il processo per andare a vivere ad Amsterdam è un po’ più complesso. E dovrete dimostrare di poter reggere il costo della vita ad Amsterdam. Il primo passo quindi è ottenere un visto o un permesso di soggiorno. I tipi di visti disponibili dipendono dal paese di origine. E dal motivo per cui desideri trasferirti. Ad esempio, potresti aver bisogno di un visto turistico, di lavoro o di studio. Assicurati di consultare l’ambasciata o il consolato olandese nel tuo paese per ottenere vedere che cosa ti serve. Dopo di che puoi presentare domanda.

Una volta risolte le questioni legate al visto, dovrai affrontare il compito di trovare un alloggio ad Amsterdam. Qua inizi con due problemi. La casa di solito richiede un conto corrente aperto. Il conto corrente richiede un indirizzo di residenza.

Se sei studente puoi chiedere un aiuto all’Università. O a qualche amico. Una volta aperto il conto corrente. Poi va tutto liscio.

Infine per vivere ad Amsterdam, ti consigliamo di:

  • Imparare l’Olandese. Anche se molte persone parlano inglese.
  • Ricercare sul Mercato del Lavoro. Prima di trasferirti.
  • Prepararti al Costo della Vita. Fai un budget realistico e considera come gestire le spese quotidiane.

Trasporti e Servizi ad Amsterdam

Vivere ad Amsterdam significa usare il trasporto pubblico. Le auto costano troppo. E sono super tassate. Il sistema di trasporto pubblico è ottimo. Funziona tutto bene ed i servizi disponibili sono molti. Ciò rende la città comoda e accessibile.

La rete di trasporti pubblici di Amsterdam è gestita dalla GVB (Gemeentelijk Vervoerbedrijf), che offre una varietà di opzioni per spostarsi in città.

  • Metro. Mezzo più rapido ed efficiente per attraversare la città.
  • Tram. Famosi per essere storici.
  • Autobus. Vasta rete che copre le aree che non sono servite dalla metro o dal tram.
  • Traghetti. Per spostarsi sui numerosi canali.

I biglietti si trovano presso le stazioni della metro. I chioschi GVB o online. Il biglietto singolo viene 3.20 €. Mentre il biglietto giornaliero viene 9€. L’abbonamento mensile 75€. L’annuale 810 €. In linea con i capoluoghi europei.

Infine vivere ad Amsterdam significa muoversi in bici. E’ famosa per essere una città ciclabile. Il servizio di bike sharing, chiamato OV-fiets, offre biciclette a un costo di 3,95 € al giorno.

Vivere ad Amsterdam: affitto

Quando si vuole cambiare città. E’ molto utile capire il costo della spesa e dell’affitto. Che in genere sono due delle principali voci di spesa nella vita quotidiana. Qui di seguito, diamo una panoramica dei prezzi dei generi alimentari e degli affitti nella città olandese.

Partiamo dall’affitto. Che in pratica è quello che alza il costo della vita ad Amsterdam. In media, un monolocale in centro città a Amsterdam ha un costo di circa 1.200 euro al mese. Un bilocale siamo sui 1.800€ al mese. Mentre un trilocale supera in 2.400€ al mese. Tieni presente che se desideri una posizione più centrale, dovrai considerare un affitto più elevato.

Inoltre è utile sapere che i prezzi degli affitti in centro città sono più alti rispetto a quelli nelle periferie. Pertanto, molte persone scelgono di vivere nelle zone periferiche per risparmiare sui costi dell’alloggio.

Costo della vita ad Amsterdam: spesa

Il costo della spesa ad Amsterdam è in linea con quello di molte altre città europee. Tra cui

  • Latte: 1,30 € al litro
  • Pane: 2,50 € al chilogrammo
  • Uova: 2,50 € alla dozzina
  • Carne di manzo: 15 € al chilogrammo
  • Pollo: 10 € al chilogrammo
  • Pesce: 20 € al chilogrammo
  • Frutta: 3 € al chilogrammo
  • Verdura: 2 € al chilogrammo

Tieni presente che i prezzi della spesa possono variare in base alla stagione e al luogo di acquisto. In generale, i costi alimentari sono in linea con gli standard europei.

Dove trovare lavoro a Amsterdam?

Vivere ad Amsterdam offre molte opportunità di lavoro. Grazie alla sua economia diversificata. Ed alla presenza di molte aziende internazionali. Amsterdam è diventata un importante hub tecnologico in Europa. Ed ospita aziende come Google, Facebook, Microsoft, e Airbnb. Il settore tecnologico offre una vasta gamma di opportunità. Sia per gli sviluppatori software che per i professionisti del marketing e del design.

La città è sede di numerose banche. Tra cui ING, ABN AMRO e AkzoNobel. Ci sono opportunità di carriera nella finanza, nella consulenza finanziaria e nella gestione patrimoniale.

Inoltre, se siete del settore turistico. Amsterdam è una delle destinazioni più popolari al mondo. Il che significa che c’è sempre una domanda di personale. Per alberghi. Ristoranti, bar e nei tour operator. Il turismo offre opportunità sia per lavori a tempo pieno che per lavori stagionali.

Infine ci sono molte scuole e centri di ricerca. Amsterdam è una città accademica con numerose università, college e scuole. Questo apre a lavori come docenti, ricercatori e personale di supporto accademico.

La città ospita anche grandi strutture mediche, tra cui ospedali, cliniche e centri di ricerca. Il settore sanitario offre opportunità per medici, infermieri, ricercatori e professionisti sanitari.

Per trovare lavoro, consigliamo Stupendio. LinkedIn, Indeed e Monster.

Ci sono anche molte agenzie di head hunter ad Amsterdam. Puoi contattarle per avere accesso a lavori specifici nel tuo campo. Consulta anche la UWV (l’agenzia olandese per l’occupazione).

Assicurati di creare un curriculum e una lettera di presentazione che mettano in evidenza le tue competenze.

Dove vivere a Amsterdam? I Quartieri

Amsterdam è una città ricca di quartieri affascinanti. Ognuno con la propria personalità e atmosfera unica. La scelta del quartiere in cui vivere dipende spesso dalle tue preferenze personali. Dal budget e dallo stile di vita che desideri condurre. Di seguito, esploreremo alcuni dei quartieri più popolari di Amsterdam insieme ai relativi prezzi degli affitti.

Centrum. Il centro storico di Amsterdam è il cuore pulsante della città. Qua si trovano molte delle principali attrazioni turistiche, musei e ristoranti. Tuttavia, i prezzi degli affitti isono tra i più alti di Amsterdam. Ad esempio, un monolocale in centro città può costare in media 1.200 € al mese.

De Pijp. Quartiere vivace e multiculturale. Situato a sud del centro città. È conosciuto per i suoi mercati, i ristoranti, i bar e la vivace scena notturna. I prezzi degli affitti in De Pijp sono più bassi rispetto al centro città. Con un monolocale che costa in media 1.000 € al mese.

Oost. Quartiere emergente situato a est del centro città. Qui troverai molte iniziative creative, gallerie d’arte e locali alla moda. I prezzi degli affitti in Oost sono più accessibili rispetto al centro città. Con un monolocale che costa in media 900 € al mese.

West. Quartiere alla moda situato a ovest del centro città. È noto per le sue boutique, musei e gallerie d’arte. I prezzi degli affitti in West tendono ad essere più alti rispetto a Oost. Con un monolocale che costa in media 1.100 € al mese.

Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile per stimare il costo della vita ad Amsterdam. E quanto potresti spendere se volessi andare a vivere ad Amsterdam.

Se vuoi comparare la vita negli altri Paesi, come per esempio in Francia o in altri paesi visita il nostro Blog.