Vivere a Genova: costo della vita

Ti stai chiedendo come è vivere a Genova? E quale sia il costo della vita a Genova?

Bene. Se continui a leggere avrai tutte le risposte che cerchi.

Per prima cosa però dobbiamo chiarire che il costo della vita a Genova è più basso rispetto a vivere a Milano. Circa 20% in meno. Soprattutto dovuto agli affitti.

Quindi per vivere a Genova ti servirà uno stipendio molto più basso. Questo è anche dovuto al fatto che gli stipendi a Genova sono bassi. Non è una città semplice.

Scopri che stipendio offrono le aziende

Prima di vedere il costo della vita a Genova, è meglio farsi un’idea di cosa offra il mercato.

Non avete idea di quanto pagano le aziende competitor in Italia? Basta visitare Stupendio. Troverete non solo gli stipendi, ma anche i benefit aziendali offerti ai dipendenti. Insomma potrete avere anche dell’altro.

Con il nostro comparatore, potrete anche vedere le differenze tra aziende. Vi darà un’idea chiara di come le aziende si propongono. E come attraggono i talenti come voi.

Vivere a Genova: qual è il costo della vita?

Genova ha avuto una crescita molto veloce negli anni ‘70 e ’80. Anni in cui sono nate e cresciute grosse realtà industriali. Questa crescita si è però ridotta a partire dagli anni ‘90.

La città ha quindi perso parte della sua spinta e, di conseguenza, il mercato del lavoro si è livellato verso il basso. Per alcuni aspetti, come ad esempio il costo degli affitti e delle case, si è rivelato disastroso.

Sotto troverai una serie di esempi di spese che potresti trovarti a fare e un range dei costi che il tuo stile di vita ti riserverà.

Ricorda che Genova non è una città ospitale. Anzi o la amate o la odiate. Non esistono vie di mezzo.

Vivere a Genova: costo della vita

Stipendio per vivere a Genova

Ti stai chiedendo qual è lo stipendio per vivere a Genova in maniera decorosa?

Di seguito ti riportiamo degli esempi di quanto sia uno stipendio accettabile per vivere a Genova considerando uno stile di vita moderato.

Di seguito i calcoli per una persona che vive da sola, che utilizza i mezzi per muoversi e che fa un paio di uscite a settimana.

  •     Se prendi una stanza in affitto: stipendio minimo 900-1.000 € netti al mese. Circa 21.000 € – 22.000 € lordi annui.
  •     Se prendi un appartamento in affitto: stipendio minimo 1.200 -1.400 € netti al mese. Circa 25.000 € lordi annui.

È una città in cui gli stipendi sono nella media bassi. Ma anche gli affitti e il costo degli appartamenti non sono elevati. Circa 20% in meno della media nazionale.

Del resto è molto difficile avere una Retribuzione annua lorda più alta di 50.000 €. Vuoi scoprire le aziende presenti sul territorio? Ti basta navigare su Stupendio.

Trasporti e bollette

Il trasporto pubblico è gestito dalla società AMT. I prezzi sono in linea con la media nazionale. Con 46 € è possibile fare l’abbonamento mensile ai mezzi pubblici, mentre è un abbonamento settimanale costa 17 €.

L’abbonamento annuale costa 395 €.

I parcheggi nelle aree più centrali sono a pagamento e le tariffe partono da 1.5 euro all’ora. Difficile trovare un parcheggio. Quindi la maggior parte delle persone gira in motorino.

Le bollette luce e gas sono simili al resto del territorio nazionale. Come ad esempio una casa di 100 metri quadri spenderà in media di 100 € – 150 € al mese.

Spese e Affitti: vivere a Genova ha un prezzo nella norma

Gli affitti come già detto sono bassi. Si trovano case decenti a 700 € / 800 € al mese in quartieri buoni. Il costo dell’affitto si aggira sui 250-400 € al mese per una stanza/monolocale, 350-800 € al mese per un appartamento. Una cifra con cui a Milano si trova forse un monolocale.

Il rovescio della medaglia è che i supermercati sono meno economici rispetto ad altre regioni del nord quali Piemonte e Lombardia.

La spesa è ovviamente più cara nel centro e si abbassa andando verso le periferie.

Dove trovare lavoro a Genova?

Genova è una città industriale nella quale vivono diversi settori produttivi attenti all’innovazione.

La città non è molto attrattiva dal punto di vista delle proposte lavorative. Anche se c’è un calo generale nella disponibilità di lavori. Genova è sede di aziende locali e di aziende dal profilo multinazionali, oltre che di importanti centri di ricerca universitari e privati.

Le occasioni lavorative sono diverse:

  •  Fulcro di Genova è il suo storico porto con la sua attività legata all’import/export, al trasporto di merci, alla logistica e ai servizi connessi.
  •  Il settore nautico è forte. Non a caso Genova è la cornice ospitante del famoso Salone Nautico dove si espongono i risultati dell’operosità dei cantieri italiani.

È presente una forte presenza nella ricerca tecnico-scientifica e ricerca medica.

Tra i poli più famosi va sicuramente citato l’Istituto Italiano di Tecnologia centro d’eccellenza per settori d’avanguardia. Tra cui le neuroscienze, le nanotecnologie e la robotica. Però non è facile trovare lavoro al suo interno.

I settori metalmeccanico e siderurgico sono in caduta libera. Se prima si aveva l’Ilva e Arcelor Mittal, ad oggi il settore siderurgico è quasi azzerato.

Genova ormai è una città basata sui servizi. Banche, società di consulenza e trasporti la fa da padrona. Ma la ricerca di posti di lavoro non è così agevole.

Vivere a Genova

Se non sei alla ricerca di un lavoro specifico il consiglio è quello di puntare al centro della città.

Troverai molte attività commerciali che cercano personale come commesso, cameriere, barista o addetto pulizie.

Se invece cerchi un lavoro qualificato ti consigliamo di provare a cercare un lavoro prima di trasferirti.

Se vuoi farti un’idea di quali siano le posizioni più ricercate, ti consigliamo di recarti subito su Stupendio.

Dove vivere a Genova?

Come in molte città di modeste dimensioni si trova qualcosa di economico. Sempre se non hai pretese eccessive.

Genova è una città poco conosciuta, molto riservata ma anche molto affascinante. Tieni presente che alla periferia di Genova ci sono quartieri e località molto conosciute (Portofino, Rapallo, Camogli, Arenzano ecc.). Zone di villeggiatura per l’estate. Ma anche molto belle da vivere durante tutto l’anno.

Genova ha dei punti di forza come la buona qualità dell’aria. La presenza del mare. Così come la presenza di stazioni turistiche rinomate. Il clima è sempre mite. Inoltre, per chi ama il contatto con la natura, è possibile praticare attività sia legate alla nautica o al trekking nell’entroterra.

I Quartieri

Il centro storico è patrimonio UNESCO con i suoi vicoli. Quindi se vuoi vivere a Genova, prova a cercare casa in uno dei seguenti quartieri:

Quartiere Albaro: uno dei più eleganti di Genova. Sede di raffinate residenze patrizie fin dal ‘500. L’affitto si aggira tra gli 800€-1000€ al mese.

Quartiere Foce: storico quartiere di Genova, dà sul mare a levante del porto. L’affitto si aggira tra i 600€-1000€ al mese. Ma sarete a pochi passi dal centro.

Centro Storico: il quartiere dei vicoli è popolato da ogni possibile estrazione sociale. Rappresenta la vera Genova. Ma è anche uno dei meno sicuri. Gli affitti possono essere molto bassi. Anche 400€ al mese, ma le case sono in genere molto vecchie.

Quartiere Nervi: zona unica di Genova. La presenza dei parchi di Nervi la rende una delle migliori zone di Genova. Situato sull’estrema periferia orientale. è molto tranquillo. E’ un quartiere costoso e molto ricercato. Difficile trovare affitto a meno di 800€ al mese.

Quartiere Castelletto: Il quartiere è molto turistico per la sua posizione panoramica. E’ ricercato per chi lavora in centro. L’affitto si aggira tra i 600€-1000€ al mese.

Quartiere Marassi: quartiere residenziale è tra i più popolosi della città. Zona non tranquillissima, ma centrale. Gli affitti sono bassi, anche 600€ al mese per case grandi.

Comuni vicini: anche i Comuni limitrofi hanno ottime possibilità. Se scelte bene hanno un costo della vita molto più basso. Oltre che con buoni collegamenti con il centro e un più basso livello di inquinamento.

Vivere a Genova: Quanto è il costo della vita?

Genova è una città in cui si risparmia con facilità. Dove le aziende hanno un work-life balance tale per cui è possibile mettere su famiglia. Le opportunità sono però poche per poter fare carriera. Ma per contro si può riuscire a vivere con 1.200 € – 1.400 € netti al mese.

È ovvio che un appartamento e una vita notturna più attiva possono aumentare le cifre indicate. Di conseguenza ti servirà uno stipendio lordo nettamente superiore.

Se vuoi fare il prossimo passo e scegliere il tuo prossimo lavoro a Genova, visita Stupendio.it! Oppure leggi il nostro articolo su “Come trovare lavoro”.

Segui altri nostri articoli sul blog per sapere come andare a lavorare in Svizzera o quale è il costo della vita in Svizzera , SpagnaBelgioStati Uniti d’America sul nostro blog.

Se invece cerchi aziende italiane, vieni a trovarci su Stupendio.

Condividilo!

Facebook447
Instagram159