Vivere a Milano: tutto ciò che devi sapere

[Articolo aggiornato il 9 Marzo 2022]

Vivere a Milano è generalmente molto costoso. Infatti Milano è una città che attira persone da tutto il mondo, sia per fare un percorso di studi o una esperienza di realizzazione del proprio progetto di vita. Ma quanto costa vivere a Milano?

Ha avuto una crescita impressionante che ha giovato l’economia della città e alla sua vivibilità.

Stipendio per vivere a Milano

Ti stai chiedendo qual è lo stipendio per vivere a Milano in maniera decorosa?

Di seguito ti riportiamo degli esempi di quanto sia uno stipendio accettabile per vivere a Milano considerando uno stile di vita moderato.

Di seguito i calcoli per una persona che vive da sola, che utilizza i mezzi per muoversi e che fa un paio di uscite a settimana:

  • Se prendi una stanza in affitto: stipendio minimo 1.000-1.200 € netti al mese. Circa 21.000 € – 23.000€ lordi annui.
  • Se prendi un monolocale in affitto: stipendio minimo 1.300-1.600 € netti al mese. Circa 25.000 € – 31.000 € lordi annui.
  • Se vuoi un appartamento (bilocale) tutto per te: 1.750-2.200 € netti al mese. Circa 34.000€ – 50.000€ lordi annui

Considera che vivere a Milano è molto costoso. E’ la città più costosa d’Italia, ma gli stipendi sono mediamente alti. Circa 20% in più della media nazionale.

Ti vuoi trasferire a Milano? Trova la tua prossima opportunità di lavoro su Stupendio.

Vuoi scoprire le aziende presenti sul territorio? Ti basta navigare su Stupendio. Se invece ti interessa sapere solo la retribuzione annua lorda (RAL), basta entrare nella sezione dedicata.

Trasporti e bollette

Il trasporto pubblico è gestito dalla società ATM.

I prezzi sono in linea con la media nazionale: con 39€ è possibile fare l’abbonamento mensile e mezzi pubblici, mentre è un abbonamento settimanale costa 17€.

L’abbonamento annuale costa 330€. Si può usare anche l’app MyCicero.

Le bollette luce e gas sono simili al resto del territorio nazionale. Come ad esempio una casa di 100 metri quadri spenderà in media di 100 € – 120 € al mese.

I parcheggi sono a pagamento. Le tariffe aumentano via via che ci si avvicina al centro, partono da 1.3 euro all’ora. La città è divisa in Area B ed Area C.

Entrambe sono ZTL. L’Area B copre tutto il comune e ti consente di entrare gratis solo con auto di ultima generazione.

L’area C è il centro e costa parecchio. Se non sei residente la tariffa è 5€ ad ingresso.

Spese e Affitti: vivere a Milano è costoso

Vivere a Milano comporta anche le spese di vitto ed alloggio . Affitti e spesa non sono bassi ma, come vedremo, il fatto di avere una grande scelta a disposizione può aiutare a risparmiare.

La spesa è ovviamente più cara nel centro e si abbassa andando verso le periferie.

La città è infatti ricca di supermercati e questo da un vantaggio a chi ci vive.

Sono inoltre presenti tantissimi centri commerciali più grossi e più vantaggiosi appena fuori il centro.

Per quanto riguarda gli affitti c’è una grossa disparità tra centro, periferia e provincia.

Indicativamente i costi sono 350-600€ al mese per una stanza, 600-1.000 € al mese per un monolocale e dai 1.000 € al mese in su per gli appartamenti più grandi. Difficile trovare un bilocale a meno di 1.200 € al mese.

Più si va verso il centro, più è costoso. Del resto è la città più importante d’Italia.

Dove trovare lavoro a Milano?

La città attira un gran numero di persone per le sue opportunità lavorative, è infatti sede di importanti aziende multinazionali e ricca di eventi.

Vivere a Milano

Se non sei alla ricerca di un lavoro specifico il consiglio è quello di puntare al centro della città.

Troverai molte attività commerciali che cercano personale come commesso, cameriere, barista o addetto pulizie.

Se invece cerchi un lavoro qualificato ti consigliamo di provare a cercare un lavoro prima di trasferirti.

Se vuoi farti un’idea di quali siano le posizioni più ricercate, ti consigliamo di recarti subito su www.stupendio.it

Dove vivere a Milano? I Quartieri

Sotto troverai una lista dei principali quartieri con breve descrizione e valutazione dei costi per vivere a Milano in maniera sicura ed agiata:

  • Milano centro: è affascinante e ricco di storia ma sempre soggetto ad alti costi, in analogia con quello che accade nelle altre città.
  • Navigli: la zona è una delle più conosciute ed è piena di locali frequentati dai giovani, questo rende i costi degli affitti più alti rispetto alla media della città.
  • Zona Tortona: zona periferica, cuore dell’arte Milanese, i prezzi delle case sono molto alti.
  • Piazza Sempione (e parco): è una zona vicina al centro, ben collegata con una linea metropolitana. Si tratta di un quartiere vivo con affitti non eccessivamente elevati.
  • Città studi: prezzi contenuti e quartiere popolato da giovani.
  • Milano 2 e Milano 3: sono un’ottima alternativa con case a prezzi non elevati come nel centro della città.

Comuni vicini: anche i Comuni limitrofi hanno ottime potenzialità e un costo della vita molto più basso, oltre che i collegamenti con il centro veloci ed efficienti e un più basso livello di inquinamento.

Vivere a Milano: Quanto è il costo della vita?

Se invece vuoi scoprire le aziende presenti sul territorio, ti basta navigare su Stupendio.

Come avrai capito Milano non è una città in cui si risparmia con facilità. Però è un posto che da tantissime opportunità per poter fare carriera. Si può vivere con 1.500 € – 1.700 € netti al mese.

E’ ovvio che se fai movida o vuoi l’appartamento in centro potresti anche spendere 10 volte le cifre indicate. Di conseguenza ti servirà uno stipendio lordo nettamente superiore.

Puoi comparare il costo della vita negli altri Paesi per farti un’idea. Leggi l’articolo sulla Francia, Spagna, Belgio, Svizzera sul nostro blog.

Se vuoi fare il prossimo passo e scegliere il tuo prossimo lavoro a Milano, visita Stupendio.it! Oppure leggi il nostro articolo su “Come trovare lavoro”.

Condividilo!

Facebook373
Instagram115