Quanto guadagna un personal trainer?

[Articolo aggiornato il 3 Gennaio 2023]

Se ti stai chiedendo quanto guadagna un personal trainer sei nel posto giusto. Ti starai chiedendo quanto guadagni chi fa questo mestiere.

Andiamo a scoprirne lo stipendio mensile e in cosa consista questo lavoro.

Scopri i ranking delle aziende

Prima di vedere quanto guadagna un personal trainer. Scoprite con noi le migliori aziende in cui lavorare. Vedrete che il mercato offre molto, anche in termini di benefit.

Basta visitare Stupendio. Troverete gli stipendi dei dipendenti, ma anche i benefit aziendali offerti ai dipendenti. E molto altro ancora per valutare se il vostro datore di lavoro merita la vostra fiducia.

Con il nostro comparatore, potrete anche vedere le differenze tra aziende dello stesso settore. Vi darà un’idea chiara di come le aziende si propongono. E come attraggono i talenti come voi.

quanto guadagna un personal trainer

Quanto guadagna un personal trainer in Italia?

Quella del personal trainer è una figura professionale piuttosto ricercata. Da chi svolge lavori sedentari e ha bisogno di esercitare attività fisica. Lo smart working ha aumentato il bisogno di fare attività fisica.

Le nuove abitudini di vita stanno infatti spingendo sempre più persone a rivolgersi a un personal trainer.

Ma a quanto guadagna un personal trainer al mese?

Il personal trainer in genere è un libero professionista. E come tale le competenze ed il talento. Oltre che la passione danno la possibilità di acquisire maggior clientela. Questa porterà ad aumentare lo stipendio.

Lo stipendio medio di un personal trainer si aggira sui 1.600-1.700 euro netti al mese.

Al di là dell’aspetto economico ci sono però molti vantaggi da un punto di vista lavorativo:

  • gestire i propri tempi autonomamente
  • lavorare con persone diverse
  • ottenere ampi margini di guadagno

Questi fattori vanno considerati nel complesso quando ti trovi a decidere quale lavoro faccia per te. Alcuni punti potrebbero piacere come non piacere.

Cosa fa un personal trainer?

Il personal trainer lavora generalmente in palestra. Che sia questa una palestra ad accesso multiplo o privata

Il personal trainer è quella figura professionale a cui ci si rivolge per una seduta di allenamento fisico. Fatta in base alle proprie esigenze, obiettivi e caratteristiche fisiche.

Spesso col fine di raggiungere degli obiettivi che riguardino un miglioramento fisico e di salute.

Si occupa di creare le sessioni di allenamento del cliente. Allo scopo di raggiungere obiettivi prefissati in un tempo fissato.

Questa figura agisce non solo sul lato fisico. Con una analisi delle condizioni del cliente. Ma fornisce anche supporto sotto l’aspetto motivazionale.

L’attività di personal trainer in palestra, online oppure a domicilio ha numeri sicuramente molto interessanti.

In Italia ci sono infatti più di 200.000 personal trainer. Molti sportivi si interessano alle tematiche del personal training per fare della loro passione una vera professione.

Molti personal trainer nascono infatti da altri percorsi sportivi. Ma la questione economica rimane sempre poco trattata.

Sotto troverai un dettaglio dei guadagni a seconda dell’esperienza accumulata.

Qual è lo stipendio di un personal trainer?

L’importo dello stipendio dipende da molteplici fattori.

In Italia non esistono un albo dei personal trainer o percorsi di studi e formazione ufficiali per poter svolgere la professione. Per questo, non troverai un CCNL di riferimento per i personal trainer.

Lo stipendio varia a seconda di come si presta l’attività. Come libero professionista o dipendente, a seconda dei titoli di studio e dell’esperienza di ognuno.

Lo stipendio minimo mensile parte da 800 euro netti al mese.

Un allenatore che ha circa dieci anni di esperienza guadagna intorno ai 1.500 euro netti al mese.

Per chi supera il decennio di anzianità di servizio, può superare anche i 2.500 euro netti mensili.

Per le figure con maggiore esperienza e competenza può raggiungere i 4.000 euro netti mensili.

Facendo una media un personal trainer chiede circa 25 euro l’ora. Anche qui come puoi vedere l’importo dello stipendio dipende dall’esperienza e dalla qualificazione professionale dell’allenatore.

Una possibilità è diventare insegnante di scienze motorie. Se stai studiando per questo, basta guardare le retribuzioni per gli insegnanti della scuola pubblica. Con questo titolo di studi, infatti, puoi superare il concorso per insegnare scienze motorie nelle scuole secondarie di I e II grado.

Stai pensando di diventare un dirigente in una grande città? Leggi prima i nostri articoli sul costo della vita a MilanoTorino e Roma. Oppure visitaci su Stupendio.

Condividilo!

Facebook447
Instagram159