Lavorare in TIM: stipendi e welfare

Come è lavorare in TIM? Hai ricevuto una proposta per lavorare in TIM? Vuoi capire quale sia la qualità del lavoro? E quali stipendi pagano in TIM? Sei nel posto giusto.

Di seguito ti diciamo come è lavorare in TIM. I suoi aspetti positivi e negativi. Gli stipendi in TIM. Potrai quindi valutare se lavorare in TIM fa per te o meno.

Come è lavorare in TIM?

Per prima cosa, ci sentiamo di dirti di dare un’occhiata a Stupendio. Nel sito ci sono tante info che potrebbero aiutarti. Puoi farti un’idea di come sia lavorare in TIM.

Inoltre è presente la scheda dedicata a TIM. Potrai trovare gli stipendi ed i fringe benefit che l’azienda offre ai propri dipendenti.

Poi, puoi anche comparare come è lavorare in TIM. Rispetto ad altre aziende del settore.

Invece se vuoi trovare un nuovo lavoro. Ti invitiamo a cercare su Stupendio.

Oppure leggi “Come trovare lavoro“. Ti darà un’idea di come e cosa cercare.

Stipendi in TIM

Gli stipendi in TIM sono buoni. Tra i più buoni del settore. Anche per i neoassunti c’è un buon stipendio. La paga è più della media. Anche perché le aziende sono poche. Quindi offrono più o meno lo stesso. E la RAL non aumenta. Negli anni si cresce poco di stipendio. Anche con la carriera. Visita Stupendio. Così avrai un’idea di quanto guadagna un impiegato di TIM.

I dipendenti seguono il CCNL TLC. Ed hanno anche un integrativo. La RAL ha una parte fissa ed una variabile. Quest’ultima è legata ad obiettivi per anno. Viene per lo più erogata in denaro. O in fringe benefit non monetari. Il CCNL è quello delle TLC. Per cui molto buono.

La paga base è buona. E tutti vengono pagati molto di più del minimo. D’altronde TIM è molto grande. Ed è italiana. Con circa 52.000 dipendenti. Sia in Italia che all’estero.

Ci sono sia obiettivi di gruppo che individuali. Però come detto fare carriera non è facile. Lo stipendio è buono per tutti. Dall’impiegato al quadro. Ma c’è tanta politica. In alto. Ma anche nei quadri intermedi. La media è molto buona. Sopra i 38.000 € lordi l’anno. Cioè sopra la media dell’Italia. I quadri sono circa a 60.000 € lordi l’anno. I dirigenti sono dai 120.000 € lordi all’anno in sù.

In TIM come detto non si fa tanta carriera. E chi la fa ama la politica.

Lo stipendio e TIM lavora con noi

Un neo-assunto ha una RAL tra i 30.000 € – 35.000 € lordi l’anno. È possibile salire fino ai 45.000 € lordi l’anno nel giro di 5-10 anni. Anche per chi sta nei centri commerciali.

I manager sono pagati un po’ di più. Ma in ogni caso, è tutto molto equilibrato. Se si è dipendente. Diverso se si è dirigenti. Quindi la struttura della remunerazione del management è costituita da un pay mix con una parte fissa e variabile. La parità di genere non c’è. E si è molto lontani. Oltre che essere solo una bandiera per farsi vedere.

TIM lavora con noi è dove cercare lavoro.

Lavorare in TIM: stipendi e welfare

Cosa fa TIM?

Abbiamo parlato di come è lavorare in TIM. Ma cosa fa questa azienda?

TIM è una grande azienda. Nel settore TLC. Italiana. E’ la più grande in Italia. Prima di Wind, Iliad e Vodafone. Offre servizi di telefonia. Accesso ad internet. Sia per utenti che per aziende. E’ nata dnel 1964 come SIP. Ed è TIM dal 2016. Ed ad oggi conta quasi 27 mln di utenti. Ha servizi fibra e mobile. In genere con prezzi un pò più alti. Ma con la rete migliore. La copertura della rete è quasi totale in Italia.

Lavorare in TIM significa quindi essere nel settore TLC. E quindi per buona parte vendere servizi.

Dove lavorare in TIM?

TIM ha sede a Milano e Roma. Dove è situata la direzione. La società ha poi sedi in molte città. Dove svolge attività di supporto al cliente. Per cui c’è tanto da scegliere. C’è spazio anche nelle città più piccole. Nei negozi. Oppure in sede come ingegneri.

Il turnover è alto. Anche tra i manager. L’età media è alta. E la competizione è media. Chi entra in TIM ha un buon posto. Magari non a vita. Ma peggio che in Iliad e Vodafone. I giovani si trovano bene. E possono fare degli step nei negozi. Da consulente a Store Manager.

In generale, il lavoro presso TIM è ok. A seconda del ruolo però alcuni lavori sono più belli. Anche perché si è a contatto con i clienti. Mentre altri possono essere più noiosi.

Inoltre, come in molte altre grandi aziende, il lavoro in TIM richiede collaborazione. Anche con colleghi. Anche se negli store si è sempre con gli stessi. Per cui la capacità di lavorare in team sono utili.

Lavorare in TIM: Work-Life Balance

L’ambiente è stabile. Negli store basta avere clienti. I manager cambiano. E l’azienda è italiana. Il dipendente è curato. Ma con qualche limite. Infatti gli incassi sono sempre buoni. Ma non divisi coi dipendenti. Però in certi periodi si può avere un progetto bello. Per il resto è un lavoro tranquillo.

L’orario non è dei più flessibili. Se si pensa che si sta con i clienti tutto il giorno. L’orario è di solito dalle 10 ed alle 19 circa. Non si timbra. Ma si apre il negozio. E si lavora tanto. E sempre con poco tempo. Ancor di più se si è in qualche centro commerciale. Dove c’è tanta gente.

Questi fattori la fanno essere una buona azienda nel settore TLC. Le altre non sono meglio. Se volete un bel posto dove stare è forse quello più pagato. Anche se volete imparare cose nuove. Anche lo stipendio è tra i più alti.

Ti pagano anche in linea con il costo della vita a Roma o vivere a Milano. Ti può dare un’idea di cosa occorra per vivere bene in queste città.

Lavorare in TIM: Welfare e fringe benefit

Il welfare aziendale è basso. Al livello del settore. Lo smart working non c’è per gli store. Qualcosa in sede. L’auto aziendale non la ha quasi nessuno, solo gli executive. Quindi potete solo sognarla. Avrete buoni pasto da 7€ o più. Un contributo al fondo pensione Telemaco dall’1% della RAL. Un bel po’ di convenzioni. Ma bonus e premi solo per alcuni. Quindi negoziate bene quando entrate. Una volta dentro non si cambia.

Le ferie sono 25 giorni. Più gli impiegati hanno la banca ore. Mentre come welfare e fringe benefit offre poco. Si parte con il rimborso mezzi pubblici al 50%. Rimborso interesse dei mutui. Varie assicurazioni. Sanità. Infortuni. Poi hanno diverse convenzioni.

Quindi ha benefit sopra la media. Come indicato dal CCNL. E tante piccole cose che aiutano il lavoratore.

Quindi lavorare in TIM significa avere uno stipendio molto buono per il settore. Con benefit ed un welfare scarsi. Buona sicurezza del posto.

Infine vi consigliamo di visitare Stupendio. Per avere più info su cosa voglia dire lavorare in TIM. E quale sia lo stipendio in TIM.