Quanto guadagna un vigile del fuoco?

[Articolo aggiornato il 4 Agosto 2023]

[Articolo aggiornato il 4 Agosto 2023]

Ti stai chiedendo quanto guadagna un vigile del fuoco? Vuoi sapere lo stipendio di un vigile del fuoco? Sei nel posto giusto. E’ un mestiere difficile ma lo stipendio di un vigile del fuoco non è alto. Anzi troppo basso per il rischio.

Andiamo a scoprire quanto guadagna un pompiere all’anno. Ed in cosa consista questo lavoro.

Scopri i ranking delle aziende

Prima di vedere quanto guadagna un vigile del fuoco. Scoprite con noi le migliori aziende in cui lavorare. Vedrete che il mercato offre molto, anche in termini di benefit.

Basta visitare Stupendio. Troverete gli stipendi dei dipendenti. Ma anche i benefit aziendali offerti ai dipendenti. E molto altro ancora per valutare se il vostro datore di lavoro merita la vostra fiducia.

Con il nostro comparatore, potrete anche vedere le differenze tra aziende dello stesso settore. Vi darà un’idea chiara di come le aziende si propongono. E come attraggono i talenti come voi.

Quanto guadagna un vigile del fuoco, stipendio di un vigile del fuoco

Quanto guadagna un vigile del fuoco in Italia?

Lo stipendio di un vigile del fuoco dipende dal luogo in cui lavora. Dal suo livello di istruzione e dall’esperienza.

Ma andiamo a vedere quanto guadagna un vigile del fuoco al mese? o meglio quanto guadagna un pompiere?

Lo stipendio di un vigile del fuoco dipende dal livello di carriera. Lo stipendio di un vigile del fuoco di base è circa 1.400 euro al mese. Mentre lo stipendio di un vigile del fuoco con più anni di servizio e con una posizione di maggior rilievo può arrivare fino a 2.000 euro al mese. Poi ci sono specializzazioni che alzano le indennità.

Al di là dell’aspetto economico ci sono però molti vantaggi da un punto di vista lavorativo:

1. Orari flessibili. I vigili del fuoco lavorano in turni. Ciò consente loro di avere orari flessibili. Oltre che prendersi del tempo libero quando ne hanno bisogno.

2. Opportunità di viaggiare. i vigili del fuoco hanno la possibilità di viaggiare in tutto il paese. Questo per partecipare a incontri, conferenze e corsi di formazione.

3. Ambiente di lavoro stimolante. I vigili del fuoco hanno la possibilità di affrontare diverse sfide ogni giorno. Anche però affrontare situazioni di emergenza complesse.

4. Alta retribuzione. I vigili del fuoco, se specializzati, possono guadagnare uno stipendio decente.

5. Sentimento di soddisfazione. I vigili del fuoco si sentono orgogliosi di aiutare la comunità e di salvare vite.

6. Rispetto. I vigili del fuoco sono rispettati dalla popolazione per il loro lavoro.

Questi fattori vanno considerati nel complesso quando ti trovi a decidere quale lavoro faccia per te. Alcuni punti potrebbero piacere come non piacere.

Cosa fa e quanto guadagna un vigile del fuoco?

Un vigile del fuoco in Italia è responsabile della prevenzione e del controllo degli incendi. Oltre ad intervenire in caso di emergenze. Quanto guadagna un vigile del fuoco poi dipenderà dalla sua specialità.

Un vigile del fuoco fornisce anche servizio di soccorso. Incluso quello medico, e può partecipare ad attività di formazione. Per esempio nelle scuole.

Inoltre, i vigili del fuoco svolgono servizio di vigilanza, sicurezza e protezione dei cittadini e dei beni.

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (CNVVF) è un corpo ad ordinamento civile dipendente dal Ministero dell’Interno. All’interno del Corpo dei Vigili del Fuoco esistono molte specializzazioni. Queste coprono le tipologie di intervento:

  • Elicotteristi
  • Sommozzatori
  • Portuali
  • Aeroportuali
  • Radiometristi
  • Radioriparatori
  • Nucleo Investigativo Antincendi (NIA)
  • Speleo-Alpino-Fluviale
  • Nucleo NBCR
  • Nucleo Cinofili

Per diventare un vigile del fuoco è necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di primo grado. Poi occorre superare un concorso pubblico. In genere si trova sul sito internet www.vigilfuoco.it.

Lo svolgimento del Concorso Vigili del Fuoco prevede diverse fasi:

  • prova preselettiva. quindi un questionario a risposta multipla di tipo logico-deduttivo e analitico.
  • prova motorio-attitudinale. Serve ad accertare la capacità pratica, di forza, di equilibrio, di coordinazione, di reazione motoria, di acquaticità, nonché l’attitudine a svolgere l’attività di Vigile del Fuoco.
  • colloquio, con domande che vertono sull’organizzazione e competenze del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Discipline tecnico-scientifiche applicative, informatica di base e lingua straniera.
  • valutazione dei titoli di merito
  • accertamento dei requisiti di idoneità psico-fisica ed attitudinale. Quindi esami clinici generali. Prove strumentali e di laboratorio (anche di tipo tossicologico).

I vincitori delle procedure di reclutamento sono nominati Allievi Vigili del Fuoco. E sono ammessi a frequentare un corso di formazione della durata di dodici mesi.

Sotto troverai un dettaglio dei guadagni a seconda dell’esperienza accumulata.

Qual è lo stipendio di un vigile del fuoco?

Lo stipendio di un vigile del fuoco dipende dal grado e dal luogo in cui lavora. In Italia, lo stipendio di un vigile del fuoco con un grado base è in media i 1.500 e i 3.000 euro netti al mese.

In generale un vigile del fuoco con almeno 5 anni di esperienza può guadagnare fino a 45.000 euro lordi all’anno. Questa cifra può salire fino a 70.000 € lordi l’anno per vigili del fuoco con più di 20 anni di esperienza.

Ecco la tabella del governo sullo stipendio di un pompiere, così può vedere i livelli.

Quanto guadagna un vigile del fuoco in Europa?

Lo stipendio dei vigili del fuoco in Europa varia a seconda della nazione in cui lavorano.

In Germania, ad esempio, un vigile del fuoco può guadagnare da 1.723 a 4.601 euro netti al mese.

Invece in Francia, un vigile del fuoco può guadagnare da 1.720 a 4.620 euro netti al mese.

In Spagna, un vigile del fuoco può guadagnare da 1.265 a 3.091 euro netti al mese.

Nel Regno Unito, un vigile del fuoco può guadagnare da 1.637 a 3.355 euro netti al mese.

Lo stipendio medio dei vigili del fuoco negli Stati Uniti è di $54.650. Tuttavia, alcune posizioni possono avere stipendi più alti. Come i capi vigili del fuoco che guadagnano in media $81.250 all’anno.

Il vigile del fuoco è un membro a tutti gli effetti della comunità in cui presta servizio. Aiutando in caso di necessità e offrendo assistenza a chi ne ha bisogno.

Adesso che sai quanto guadagna un pompiere, puoi decidere cosa fare in futuro. Come visto lo stipendio di un pompiere non è alto. Ma ha altri vantaggi.

Stai pensando di diventare un vigile del fuoco in una grande città? Leggi prima i nostri articoli sul costo della vita a MilanoTorino e Roma. Oppure visitaci su Stupendio.